Il Distretto Aerospaziale Sardo chiede la gestione di un aeroporto

Presentata una lettera d'intenti per la concessione dello scalo di Tortolì-Arbatax

condividi
stampa
invia notifica

Notifica questo articolo via email

Nome mittente*:

Messaggio:

E-mail mittente*:

E-mail destinatario*:

Acconsento al trattamento dei dati.
Per il trattamento dei dati personali, fai riferimento alla nostra dichiarazione sulla privacy.


* campo obbligatorio
Il Distretto Aerospaziale Sardo chiede la gestione di un aeroporto
Trasporto Aereo
 

26 giugno 2015

Novità in arrivo per l'aeroporto di Arbatax. L’AliArbatax, e il socio unico della stessa società in liquidazione, il Consorzio industriale provinciale, hanno ricevuto una lettera d’intenti dal Dass (Distretto aerospaziale della Sardegna) perché quest'ultimo vuole prendere in affitto l’aeroporto per cinque anni, per utilizzarlo, però, otto mesi all’anno, visto che nel periodo estivo, dal’1 giugno al 30 settembre, secondo gli intenti lo scalo potrà essere utizzato a fini turistici.

La lettera è stata firmata dal presidente del cda del Dass, Giacomo Cao, e per accettazione dal presidente del Consorzio industriale provinciale Ogliastra, Mimmo Lai. Nella stessa giornata, in serata, il cda del Consorzio industriale, guidato dal presidente Mimmo Lai, ha deliberato di approvare la lettera di intenti fra il Distretto aerospaziale della Sardegna, lo stesso Consorzio e l’AliArbatax spa in liquidazione «per la gestione dell’infrastruttura aeroportuale di Tortolì-Arbatax e autorizzare il presidente Lai alla sottoscrizione della medesima e a definire il rapporto contrattuale con il Dass.