ATR, in arrivo i primi ordini

L'aerolinea spagnola Binter firma contratto per 6 nuovi aerei. Quest’anno è stato finora avaro per le vendite del turboelica franco italiano, per cui è di rilievo l’ordine di sei ATR 72-600.

condividi
stampa
invia notifica

Notifica questo articolo via email

Nome mittente*:

Messaggio:

E-mail mittente*:

E-mail destinatario*:

Acconsento al trattamento dei dati.
Per il trattamento dei dati personali, fai riferimento alla nostra dichiarazione sulla privacy.


* campo obbligatorio
ATR, in arrivo i primi ordini
Industria aeronautica
 

12 ottobre 2016

L'operatore raggiunge 18 ATR in flotta, e prevede la sostituzione dei restanti 14 ATR 72-500 con la versione -600 allestita con più moderni standard di comfort e con maggiore efficienza operativa.

“Siamo lieti che Binter, un vettore spesso premiato per la qualità del servizio ha rinnovato la sua fiducia in ATR 72-600”, ha detto Patrick de Castelbajac, Amministratore Delegato di ATR, “I costi operativi imbattibili e i livelli di comfort superiori offerti dal nostro velivolo rendono la piattaforma ideale per l’offerta di prodotti di alta qualità di Binter”.

ATR è leader in Europa del mercato regionale che nel prossimo ventennio 2016-2035 prevede una crescita media delle flotte del 3,3% annuo con 600 nuovi turboelica e l’apertura di 400 nuove rotte tra aeroporti secondari e terziari o collegamenti da e verso i principali hub.
L’operatore Binter opera i collegamenti tra le isole Canarie e con voli diretti per il Marocco, isola di Madeira in Portogallo e Capo Verde.

Il Presidente della Binter, Pedro Agustin del Castillo, ha dichiarato: “ATR 72-600 ha sistemi di navigazione come quelli dei più moderni aerei di grandi dimensioni Airbus, è l’aereo più versatile e a più basso consumo di carburante della sua categoria”. “E’ chiaramente il velivolo migliore per continuare a modernizzare la nostra flotta, ottimizzando la nostra rete, e di garantire le future opportunità di crescita”. “Il nostro nuovo ordine – ha concluso De Castillo – ribadisce ulteriormente l’impegno di Binter allo sviluppo a lungo termine del trasporto aereo a prezzi accessibili. “